Il Cacciatore Di Aquiloni

Trama(fonte FilmUP): Il film parla dell'amicizia tra due bambini appartenenti a etnie e classi sociali differenti: Amir, figlio di uno degli uomini pashtun più influenti di Kabul, e Hassan, il suo piccolo servitore azara. Sullo sfondo le vicende storiche che, in trent’anni, hanno portato alla progressiva distruzione e devastazione della cultura e del paese afgano. Amir e Hassan sono inseparabili, accomunati anche dalla passione per le gare di aquiloni. Ma un tragico evento irrompe e sconvolge le loro vite: Amir assiste di nascosto allo stupro del suo giovane compagno di giochi da parte di un gruppo di teppisti. Quando le truppe sovietiche invadono il suo Paese, il bambino è costretto a fuggire negli Stati Uniti con il padre Baba, ma il senso di colpa per non aver aiutato il suo piccolo amico non lo abbandonerà più. Negli Stati Uniti cresce, si diploma, conosce Soraya, la donna che diventerà sua moglie, e pubblica il suo primo libro, coronando il sogno di diventare uno scrittore. Quando un giorno riceve nella sua casa di San Francisco una telefonata inattesa, Amir capisce che è giunto il momento di rimediare ai propri errori. Rahim Khan, un vecchio amico di Baba, lo prega di fare rientro nel suo paese: Sohrab, il figlio di Hassan ha bisogno del suo aiuto...

Regia: Marc Forster

Attori: Khalid Abdalla, Homayoun Ershadi, Shaun Toub, Atossa Leoni, Saïd Taghmaoui, Zekiria Ebrahibi

Commento: Devo essere sincero, non mi intrigava molto questo film e l'ho visto solo per una questione di cultura cinematografica. Dopo averlo visto posso confermare che questo film tratto da un libro è stupendo e fa molto riflettere. Il film all'inizio è ambientato in Afghanistan e narra la storia di due ragazzi, Amir e il suo servitore Hassan, di cultura diversa che sono uniti dalla passione per gli aquiloni. Un giorno Amir assiste allo stupro di Hassan senza fare niente per difenderlo. Anzi, fa di tutto per convincere suo padre Baba(Homayoun Ershadi) a cacciare il servitore e il padre dalla sua casa. Dopo pochi mesi Amir e suo padre sono costretti a scappare perchè l'Afghanistan viene invaso dall'Unione Sovietica. I due si trasferiscono negli USA. Qui Amir(Khalid Abdalla) si diploma e sposa la bella Soraya(Atossa Leoni). Sembra andar tutto liscio finchè non riceve una telefonata che lo "costringe" a ritornare nella sua patria. Guardatelo, perchè è un film pieno di significato. Inoltre, potete osservare le atrocità che facevano i Talebani in Afghanistan.

Voto: 7½


Commenti