The Whistleblower

The WhistleblowerTrama(fonte MyMovies): Katryn Bolkovac, poliziotta del Nebraska divorziata e con una figlia adolescente affidata al marito, decide di fare richiesta per una missione dell’Onu in Bosnia per poter guadagnare a sufficienza per tentare di ottenere la custodia della ragazza. Siamo nel 1999 e le forze di pace controllano il territorio con l’aiuto di contractors della società britannica Democra. Katryn, dopo poco tempo dal suo arrivo a Sarajevo, scopre un traffico di minorenni dall’Est Europa: Potrebbe trattarsi dell’ennesima e ormai purtroppo ben nota tratta se non venisse progressivamente alla luce una ben più atroce verità. Le ragazze vengono messe a disposizione degli uomini delle Nazioni Unite e delle varie forze di pace che le brutalizzano. Katryn, colpita in modo particolare dalla situazione di due di loro, decide di indagare a fondo rischiando sul piano personale.

Regia: Larysa Kondracki

Attori: Rachel Weisz, Monica Bellucci

Commento: “The Whistleblower” è il classico film denuncia. Non so a voi, ma a me questo tipo di pellicole piacciono molto. Il whistleblower è colui o colei che riferisce, in pubblico o ai propri superiori, di attività illegali commesse in un’istituzione governativa oppure in una compagnia privata o pubblica che sia. Si tratta di una figura protetta dalla legislazione americana sin dal 1863. In questo specifico caso la società definita come “Democra” è in realtà la “DynCorp International” che ha continuato ad operare per il governo statunitense sia in Iraq che in Afghanistan. Ma di cosa parla il film? “The Whistleblower” la compra vendita di ragazze in Bosnia. Le “schiave” vengono costrette a fornire prestazioni sessuali e “altro”. Chi sono i clienti? La maggior parte sono forze speciali, polizia internazionale, polizia locale e impiegati internazionali. L’attrice Rachel Weisz offre un’interpretazione da Oscar. Da vedere assolutamente.

Voto: 7½

Commenti