Ti Amerò Sempre

Ti Amerò SempreTrama: Dopo quindici anni di carcere, Juliette viene rilasciata ed è accolta in casa dalla sorella minore Léa, che vive a Nancy con il marito Luc e le due figlie. Juliette e Léa in questi anni non hanno mantenuto i contatti e vista anche la differenza di età sono più o meno estranee l'una all'altra. Con il passare del tempo, però, e grazie all'affetto delle nipoti Juliette riuscirà ad abbattere il muro di solitudine che si è costruita in prigione, mentre Léa scoprirà quanto le sia mancata la sorella. Inoltre, grazie alla coabitazione nella grande casa e alla frequente presenza degli amici più stretti, le due donne impareranno a conoscersi tentando nel frattempo di ricostruire il legame interrotto tanti anni prima.

Regia: Philippe Claudel

Attori: Kristin Scott Thomas, Elsa Zylberstein, Serge Hazanavicius

Commento: Che sorpresa questo film francese. “Ti Amerò Sempre” tocca un tema di scottante attualità: che cosa può portare una madre ad uccidere il proprio figlio? Potrà mai, una donna che ha commesso un tale delitto, essere capita ed accettata dalla società? Un film intenso, ben diretto e ben interpretato. Juliette Fontaine(Kristin Scott Thomas) torna in libertà dopo 15 anni di carcere. La donna viene ospitata dalla sorella Léa(Elsa Zylberstein) e inizia a “confrontarsi” con la società. Mi fermo altrimenti vi svelo tutto il film. La trama è avvincente con la sorpresa finale che dà poi una luce diversa a tutto il film. L’attrice Kristin Scott Thomas riesce a trasmettere la sua devastazione con lo sguardo, è bravissima. Conclusioni? “Ti Amerò Sempre” è un piccolo capolavoro. Da vedere assolutamente.

Voto: 7

Commenti