Star System - Se non ci sei non esisti

Star System - Se non ci sei non esistiTrama: L’impacciato giornalista londinese Sidney Young, da sempre interessato al mondo del gossip, arriva a New York per lavorare nella prestigiosa rivista Sharp Magazine. In poco tempo riesce a inimicarsi tutti i colleghi della redazione, compresa la bella Alison, ma non l’eccentrico direttore che ne apprezza le idee dissacranti. Dopo molte insistenze riesce a diventare il confidente della splendida Sophie Maes, diva in ascesa totalmente priva di talento, ma ben presto si rende conto che l’unica persona a stargli vicino, nel dorato e ingannevole mondo del cinema, è Alison.

Regia: Robert B. Weide

Attori: Kirsten Dunst, Simon Pegg, Megan Fox, Jeff Bridges, Gillian Anderson

Commento: Ho visto questo film su Sky on demand. Stento a crederci, ma “Star System - Se non ci sei non esisti” è ispirato ad una storia vera. Tratto dal libro autobiografico “Un alieno a Vanity Fair” di Toby Young, quasi una versione riveduta e (s)corretta delle avventure di Andy Sachs, la protagonista de “Il Diavolo veste Prada”. tavolta, se possibile, la dose di cattiveria viene accentuata per mettere in ridicolo i lustrini che avvolgono il jet set cinematografico e tutta quella stampa scandalistica che lo alimenta. Il film può essere diviso in due parti: una prima divertente e una seconda patetica sentimentale. “Star System - Se non ci sei non esisti” racconta il passaggio di Sidney Young(Simon Pegg) da cronista di provincia imbucato nelle feste delle star a giornalista della prestigiosa rivista “Sharps”. Il protagonista si fa notare a Manhattan per tutte le ragioni sbagliate possibili, mentre le sue maniere zotiche e le battute volgari portano ad alcuni incidenti monumentali dalle conseguenze esilaranti, fino a quando, contro tutte le possibilità, riesce a conquistare il suo vero amore. Da vedere se amate il genere. Menzione speciale per Megan Fox, davvero bellissima in questo film.

Voto: 6½

Commenti