Un boss in salotto

Un boss in salottoTrama: Cristina vive in un piccolo centro del Nord dove si è costruita una famiglia e una vita perfetta. Quando un giorno viene convocata in Questura, scopre che suo fratello Ciro è implicato in un processo di camorra e ha chiesto di poter trascorrere gli arresti domiciliari da lei. Cristina accetta suo malgrado, e da quel momento l’ordinatissima routine famigliare viene letteralmente sconvolta dall’inarrestabile zio Ciro, un tipo molto poco abituato alle buone maniere.

Regia: Luca Miniero

Attori: Paola Cortellesi, Rocco Papaleo, Luca Argentero, Angela Finocchiaro

Commento: Una delusione totale questo film. Da “Un boss in salotto” mi aspettavo tante scene e battute divertenti, ma tutto questo non c’è in questo film. Non bastasse ciò, ci sono anche pubblicità a non finire come le sigarette, Sky, Oral-b e l’Alfa Romeo Giulietta 147 cavalli. Alla fine questa pellicola serve solo per far riflettere sulla camorra, sulla vita e su tutte le famiglie imperfette che, spesso però, si rivelano il posto più caldo dove stare. Conclusioni? Dopo averlo visto mi sono chiesto: “Perché Cortellesi, Papaleo e company si sono prestati a questo film?”. Da vedere solo se non avete nulla di meglio da fare.

Voto: 6-

Commenti