Philomena

PhilomenaTrama: Irlanda, 1952. Rimasta incinta da adolescente, Philomena viene mandata nel convento di Roscrea, luogo in cui vengono rinchiuse le "ragazze perdute". Ancora molto piccolo, il bambino le viene portato via dalle suore per essere dato in adozione nella lontana America. 50 anni dopo, Philomena(Judi Dench) non ha ancora smesso di cercare suo figlio. Quando incontra Martin Sixsmith(Steve Coogan), un giornalista intrigato dalla sua storia, inizierà un viaggio straordinario per l’America che rivelerà una storia incredibile ed emozionante.

Regia: Stephen Frears

Attori: Judi Dench, Steve Coogan

Commento: Il Premio Oscar Judi Dench è “Philomena”, una madre alla ricerca del figlio in un film ispirato a un’incredibile storia vera e premiato per la Migliore Sceneggiatura al Festival di Venezia. “Philomena” è un vero capolavoro che ti fa capire quanti danni può fare la religione. Si racconta lo strapotere della Chiesa cattolica in quegli anni in Irlanda, dove più di quattromila bambini furono strappati alle rispettive madri, muniti del passaporto e mandati negli Stati Uniti per essere adottati da famiglie cattoliche. Il vero dramma è l’ottusaggine e la presunzione di una suora, che toglie la speranza e distrugge anche due vite: quella di una madre e del suo figlio. “Philomena” è un film sulla cattiveria di chi doveva confortare e invece si è dimostrato più crudele dell’odio. Ma è anche un film sul perdono che con la sua forza rasserenatrice lascia lo spettatore meno indignato di fronte a tanta ingiustizia. Da vedere assolutamente.

Voto: 7-

Commenti