Apes Revolution

Apes RevolutionTrama: Un popolo di scimmie geneticamente evoluto guidato da Caesar è minacciato da una banda di umani sopravvissuti al virus devastante scatenato un decennio prima. Raggiungono una pace fragile, ma si rivela di breve durata, in quanto entrambe le parti sono spinte sull’orlo di una guerra che determinerà chi emergerà come specie dominante del pianeta.

Regia: Matt Reeves

Attori: Jason Clarke, Gary Oldman, Keri Russell

Commento: Ho visto questo film su Sky Cinema. Con “Apes Revolution” siamo al secondo episodio di una trilogia di prequel all’originale “Planet of the Apes” del 1968. Ho trovato “L’alba del pianeta delle scimmie” uno dei film più degni di nota del 2011. La trama mi aveva convinto, come anche la recitazione di James Franco. In questo secondo capitolo manca proprio il carisma dell’attore principale(Jason Clarke) e anche la trama non mi ha entusiasmato. “Apes Revolution”, infatti, è uno di quei film dove passati circa 15 minuti di proiezione hai la sensazione che, potendo premere il tasto pausa, saresti in grado di scriverti da solo il resto della trama e ci azzeccheresti pure. Le scene del primo incontro tra scimmie e umani, con relativo terrore reciproco, sono tra le migliori di questo film. Il copione e il crescendo spettacolare che ne consegue, quando tra i due gruppi scoppia davvero la guerra, sono tutto fuorché imprevedibili. Conclusioni? Da vedere solo se si ha del tempo libero e per svagarsi un po’.

Voto: 6+

Commenti