London Boulevard

London BoulevardTrama(fonte FilmUP): Dopo tre anni passati dietro alle sbarre, Mitchel(Colin Farrell) esce dalla Prigione di Pentonville pieno di buone intenzioni. Quando il suo vecchio amico Billy(Ben Chaplin) - un gangster di basso livello in cerca di qualcuno che lo aiuti in un lavoro - lo incontra, subito dopo il suo rilascio, Mitchel decide di unirsi a lui in cambio di un posto dove vivere. Mentre è ancora impegnato a fare i conti col suo passato, Mitchel conosce Charlotte(Keira Knightley), una star del cinema che si nasconde da orde di giornalisti e fotografi in un palazzo a Holland Park. Toccato dalla sua bellezza e dalla sua vulnerabilità, Mitchel presto assume il ruolo di suo protettore, respingendo paparazzi aggressivi, molestatori e altri malintenzionati e sventando il piano di Billy, intenzionato a rapinare la casa di Charlotte per rubare le sue costose opere d'arte e le sue macchine vintage. Mentre l'attrazione tra i due cresce e il loro rapporto si fa sempre più profondo, Mitchel e Charlotte pianificano di rifarsi una vita a Los Angeles. Ma Mitchel ha già colpito l'attenzione del potente e spietato boss mafioso Gant(Ray Winstone), che lo vede come una potenziale risorsa di grande valore per il suo business. Quando Mitchel respinge una lucrativa offerta di lavoro, Gant decide di trascinarlo in una rete di estorsione e omicidi. Man mano che gli stratagemmi di Gant si fanno sempre più malvagi, appare chiaro che questi preferirebbe vedere il giovane morto piuttosto che libero. Sapendo che nessuna delle persone a lui care è al sicuro dall'ira di Gant, inclusa Charlotte e la sua inquieta sorella Briony(Anna Friel), Mitchel decide di tentare una mossa drastica per cercare di rimediare alla situazione una volta per tutte...

Regia: William Monahan

Attori: Colin Farrell, Keira Knightley, David Thewlis, Ben Chaplin, Ray Winstone, Anna Friel, Ophelia Lovibond

Commento: Leggendo i commenti sui forum sparsi sul web questo film doveva essere brutto e insignificante. Invece, “London Boulevard” è un film decisamente ben realizzato. La trama è accettabile e non pallosa. La fotografia e il montaggio sono estremamente curati. La colonna sonora a dir poco stupenda. Infine, gli interpreti sono decisamente al di sopra della media. Forse l’unica nota di demerito è il finale, che, tra l’altro, ricorda molto quello di “Carlito’s Way”. Mitchell(Colin Farrell) è appena uscito di prigione dove ha scontato tre anni per aggressione aggravata. Non ha alcuna intenzione di tornarci ma i suoi ex compagni del mondo del crimine fanno di tutto perché riprenda le vecchie imprese. Per caso trova un lavoro. Deve proteggere Charlotte(Keira Knightley), una giovane attrice che, al top del successo e con un marito tanto ricco quanto distante, ha deciso di lasciare il mondo del cinema. Il passato però ritorna sempre. Da vedere se amate il genere. La frase più significativa del film: “Se dovessi innamorami di te cosa faresti?”. Risposta “Tutto”.

Voto: 7-

Commenti