Kalifornia

Kalifornia

Trama: Brian, dottore in criminologia, vuole scrivere un libro che raccolga alcuni tra i più efferati delitti degli Stati Uniti, e parte alla volta dei luoghi del crimine in compagnia della fidanzata Carrie, eccentrica e fascinosa fotografa professionista. Il viaggio è lungo e costoso, e i due pubblicano un’inserzione per trovare compagni di viaggio disposti a dividere le spese e il tempo trascorso al posto di guida. All’appello si presentano il bruto Early e la sua “micia” Adele, una coppietta all’apparenza rozza e volgare, ma innocua. Ben presto la vera natura di Early finirà col saltare fuori, e i due fidanzati si renderanno conto di avere caricato a bordo un ex carcerato in fuga e la sua confusa anima gemella.

Regia: Dominic Sena

Attori: Brad Pitt, Juliette Lewis, David Duchovny, Michelle Forbes

Commento: Ho visto questo film su Sky un paio di giorni fa. Uscito nel 1993, “Kalifornia” non riscosse grande successo né negli USA né in Europa, ma alla presentazione alla Mostra del cinema di Venezia raccolse uno stuolo di fan insospettabili. E’ un thriller ben fatto, con un buon ritmo e abbastanza credibile sebbene con qualche forzatura. Brian Kessler(David Duchovny) è fresco di dottorato in criminologia,  mentre Carrie Laughlin(Michelle Forbes) è una fotografa eccentrica. I due decidono di fare un viaggio in cerca dei luoghi in cui furono commessi celebri delitti per fare un libro. Si portano dietro Early Grayce(Brad Pitt) e Adele Corners(Juliette Lewis) per dividere le spese. Lungo la strada scoprono che lui è un bruto criminale. Da vedere se amate il genere.

Voto: 7-

Commenti