Il Grande Match

Il Grande MatchTrama: Billy “The Kid” McDonnen e Henry “Razor” Sharp erano due famosi pugili di Pittsburgh, la cui rivalità li aveva portati sotto i riflettori dell’intera nazione. Con una vittoria contro l’altro a testa, nel 1983 alla vigilia del terzo incontro Razor annunciò definitivamente il ritiro dalle scene rifiutandosi di fornire alcuna spiegazione e tranciando di fatto la carriera di entrambi. Trent’anni dopo, il promoter d’incontri Dante Slate Jr., fiutando un grosso affare, propone ai due ex sfidanti un’offerta che non possono rifiutare.

Regia: Peter Segal

Attori: Robert De Niro, Sylvester Stallone, Kevin Hart, Kim Basinger

Commento: “Il Grande Match” è una delusione anche se si parte dal presupposto di sapere che non si guarderà un capolavoro. Nonostante non venga mai detto esplicitamente il film si fa latore di una promessa metacinematografica, ovvero mettere sul medesimo ring gli attori al centro di due dei più importanti film di boxe di sempre(Rocky e Toro Scatenato). “Il Grande Match” è una storia di rivincita generazionale in cui la parte del leone la fanno anziani che si comportano come giovani. Il disastro è però che oltre questa molto puerile voglia di rivincita generazionale non c’è altro. La trama è quanto di più scontato possa esserci e i due protagonisti(Stallone e De Niro) sembrano a disagio nella recitazione. Nel complesso il film è un misto di cose già viste, riprese molto dai film di Rocky. Una trovata cinematografica che di originale ha ben poco. Da vedere solo se non avete nulla di meglio da fare.

Voto: 6-

Commenti