21 agosto 2014

Workers - Pronti a tutto

Workers - Pronti a tuttoTrama: Sandro(Alessandro Bianchi) e Filippo(Michelangelo Pulci) sono proprietari dell’agenzia interinale “Workers”, praticamente trovano lavoro alle persone. Davanti a loro scorre gente di ogni tipo a caccia di impiego, personaggi pittoreschi e disoccupati pronti a tutto. Incontro dopo incontro, i due si imbattono talvolta in storie eclatanti, impossibili da non raccontare. Attraverso i loro racconti seguiremo tre storie che ruotano attorno a lavori che nessuno vorrebbe fare, ma proprio per questo drammaticamente esilaranti.

20 agosto 2014

Alex Cross

Alex CrossTrama: Il detective Alex Cross(Tyler Perry) mentre si sta intrattenendo a una festa di compleanno con la sua famiglia, riceve una chiamata dai suoi capi, che lo informano del ritrovamento del corpo orribilmente mutilato di una donna. Cross si mette sulle tracce dell’assassino e scopre che quella donna non è morta per caso.

17 agosto 2014

Elysium

ElysiumTrama: Nel 2154. Il segretario Delacourt(Jodie Foster) difende il benessere e la ricchezza di Elysium, una stazione spaziale priva di corruzione e violenza che gli abitanti rimasti sulla Terra cercano di raggiungere ad ogni costo. Max(Matt Damon) guiderà la rivolta in nome dell’uguaglianza tra i due mondi.

14 agosto 2014

Snitch - L’infiltrato

Snitch - L’infiltratoTrama: Jason(Rafi Gavron), il figlio diciannovenne del manager John Matthews(Dwayne Johnson), viene incastrato da un amico che gli invia un pacco contenente droga nonostante la sua riluttanza. Il ragazzo è innocente ma per provarlo il padre ha un’unica possibilità: mettersi in gioco. Sotto copertura della DEA, l’uomo si infiltra in una grossa organizzazione internazionale dedita al traffico di stupefacenti per cercare di incastrare il boss e riuscire a scagionare suo figlio.

12 agosto 2014

Il fondamentalista riluttante

Il fondamentalista riluttanteTrama: Changez(Riz Ahmed) è un giovane pakistano, brillante analista finanziario che lavora a Wall Street e si vede l’esistenza stravolta dopo i tragici accadimenti dell’11 settembre 2001. Resta allora coinvolto in un conflitto tra il suo personale “sogno americano”, una crisi internazionale e il richiamo perenne della patria e della sua famiglia.